Fatture Elettroniche estere

Ultima modifica: 30 Dicembre 2021

In riferimento al prot. 293384/2021 del 28 Ottobre 2021, “Modifiche al provvedimento del direttore dell’agenzia delle entrate n.89757 del 30 aprile 2018” che prevedeva la trasmissione telematica dal 01/01/2022, delle operazioni transfrontaliere;


 il 17 Dicembre 2021 con il Decreto Fisco Lavoro n. 215, entrato in vigore il 21 dicembre 2021, stabilisce il rinvio, di tale abolizione 01 luglio 2022.

Il cliente/fornitore estero continuerà a ricevere/inviare la fattura in formato cartaceo (ad esempio pdf allegato alla mail), sarà l’impresa italiana, obbligata a trasmettere al Sistema di Interscambio (SdI) il file della fattura elettronica (formato XML), sia nel caso di operazioni attive (intracomunitarie o extra-UE) sia nel caso operazioni passive dall’estero.

La soluzione plurimpresa

La possibilità di generare fatture elettroniche verso paesi esteri è già disponile nel Plurimpresa

Nei prossimi giorni renderemo disponibile la versione aggiornata con le implementazioni necessarie e le istruzioni operative.

Preghiamo i clienti interessati di leggere il provvedimento e di predisporsi alle nuove direttiva.

 

 Fonti:

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/3928291/Provv-Esterometro-modifiche-Provv.30.04.2018.pdf/1f2ac39b-3987-e1c6-c6b5-21f73fcafcfc

 

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/12/20/21G00238/sg

 

 

brochure

Fe  vs estero attive.pdf (192KB)

 

 

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

ACCEDI AL TUO ACCOUNT