Rinnovo conservazione sostitutiva portale Agenzia delle entrate

Ultima modifica: 14 Settembre 2021

L’Agenzia delle Entrate, in seguito all’introduzione della Fatturazione Elettronica, ha previsto l’attivazione di un servizio gratuito di consultazione e acquisizione dei file delle fatture elettroniche emesse e ricevute attraverso il SdI.


L’adesione a tele servizio è facoltativa e prevede l’accettazione di una accordo di servizio, il quale ne prevede una scadenza (art. 4).

Effettuando l’accesso nella vs area riservata del portale Fatture e Corrispettivi, nell’area relativa alla Conservazione sarà visibile tale avviso (vedi immagine) qualora il Vs accordo di servizio sia giunto a scadenza.

image002.png

È possibile procedere con la sottoscrizione di un nuovo accordo di servizio per la conservazione, indicando una data retroattiva (es. 01/01/21), dando quindi la possibilità anche a chi non ha effettuato l’autorizzazione alla conservazione da parte dell’ADE, o a chi l’ha effettuata successivamente alla partenza dell’obbligo della Fatturazione Elettronica.

Cliccare Verifica o modifica lo stato dell’accordo, per procedere con la proroga dell’accordo di servizio.

image003.jpg

image004.jpg

Cliccare Aderisci al servizio di conservazione, per prorogare l’accordo di servizio.

Vi consigliamo di indicare come Data di recupero retroattivo per la fatturazione già trasmesse al sistema di interscambio la data di partenza della FE, cioè 01/01/19.

 

 

 

 

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

ACCEDI AL TUO ACCOUNT