Comunicazione fatture emesse/ricevute

Ultima modifica: 13 Settembre 2017

L’articolo 4, comma 1 del Dl 193/2016 cd. decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2017 ha provveduto a modificare la normativa sullo spesometro 2017 a partire dalle fatture emesse e ricevute a partire dal 1° gennaio di quest’anno.

Il soggetto obbligato deve provvedere all’invio per via telematica all’agenzia delle entrate, del file fatture emesse e ricevute relative al primo e secondo semestre, contenente i seguenti dati:

  • Fatture emesse a partire dal 1° gennaio 2017 + annotazioni già effettuate o ancora da annotare nel registro dei corrispettivi;
  • Fatture ricevute: comprese quelle ricevute da soggetti nel regime forfettario o in regime di vantaggio.
  • Note di variazione delle fatture;
  • Bollette doganali.

La scadenza del 1° semestre è fissata al 28 Settembre 2017.


brochure
Comunicazione fatture emesse-ricevute (1670 KB)

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.