Liquidazioni periodiche IVA

Ultima modifica: 17 Maggio 2017

Con la pubblicazione della bozza del modello di comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA, nonché delle relative istruzioni di compilazione e delle specifiche tecniche per la trasmissione del modello, l’Agenzia delle Entrate ha messo gli operatori nelle condizioni di conoscere come dovranno essere esposti i dati da trasmettere telematicamente per ciascun trimestre.

La prima scadenza di invio è fissata al 31 maggio 2017: a differenza della comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute, per la quale è previsto che gli invii, limitatamente all’anno in corso, hanno carattere semestrale, la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche assume carattere trimestrale anche per il 2017.

La comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA periodiche, disciplinata dall’art. 21-bis del D.L. n. 78/2010, deve essere presentata, in via di principio, da tutti i soggetti passivi d’imposta a prescindere dalla posizione IVA emergente dalla liquidazione periodica, quindi anche in caso di eccedenza detraibile, avvalendosi del modello pubblicato in bozza sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate, costituito da un frontespizio e da un modulo, composto dal quadro VP.

 

Fonte http://www.ipsoa.it

Per le istruzioni complete consulta il file PDF allegato

brochure
Liquidazioni periodiche IVA (574 KB)