Fatturazione soggetta a split payment 2017

Ultima modifica: 05 Luglio 2017

La manovra correttiva dei conti pubblici per il 2017 è stata resa nota nei suoi dettagli nella Gazzetta Ufficiale n. 95 del 24 aprile 2017, pubblicando il D.L. n. 50/2017.

Questo manovra prevede che lo split payment venga esteso anche alle operazioni effettuate nei confronti di:

a) società controllate (ex art. 2359, comma 1, n. 1 e n. 2, c.c. e quindi, rispettivamente, possesso della maggioranza dei voti esercitabili nell’assemblea ordinaria e possesso di voti sufficienti per esercitare un’influenza dominante nell’assemblea ordinaria), direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri;

 

b) società controllate (ex art. 2359, comma 1, n. 1, c.c.), direttamente dalle regioni, province, città metropolitane, comuni, unioni di comuni;

c) società controllate direttamente o indirettamente (ex art. 2359, comma 1, n. 1, c.c.), dalle società di cui alle lettere a) e b), ancorché queste ultime rientrino fra le società di cui alla lettera d) ovvero fra i soggetti della P.A. già interessati dallo split payment;

d) società quotate inserite nell’indice FTSE MIB della Borsa italiana.

Fonte : http://www.ipsoa.it

Per le istruzioni complete consulta i file PDF allegati



brochure
Fatturazione soggetta a split payment 2017 (811 KB)